Seminario // STARCHITECTURE and the CITY, Dottorato di Ricerca Architettura, Università di Napoli Federico II, 6 Marzo 2015

Napoli_university

Negli ultimi decenni la competizione globale tra città e le promesse di grandi benefici locali hanno motivato l’uso di architetture spettacolari per musei, grattacieli, centri commerciale e residenziali, parti di città. Architetti di fama internazionale sono spesso chiamati a disegnare nuovi edifici, ma anche piani e progetti urbani più complessi. Per varie ragioni e da diversi punti di vista, questi fenomeni hanno attratto l’attenzione di architetti, geografi, studiosi della città e altri, che tuttavia non hanno esplorato appieno i problemi urbanistici e gli effetti urbani che ne possono derivare.

Sulla base di casi studio in diverse città del mondo – tra cui Barcellona, Milano, Abu Dhabi e Doha – questa lezione si concentra su quattro questioni particolarmente critiche: spettacolarizzazione dell’architettura e della città contemporanea, ruolo delle archistar nei processi decisionali, commodificazione e circolazione dell’architettura transnazionale. Davide Ponzini mostrerà le implicazioni urbane di queste criticità e suggerirà nuovi approcci per affrontarle.

Dipartimento di Architettura, Università di Napoli Federico II - Dottorato di Ricerca in Architettura

Aula Rabitti, via Forno Vecchio 36, Napoli

6 marzo 2015, ore 14.00

Saluti di Michelangelo Russo

Davide Ponzini (Politecnico di Milano), STARCHITECTURE AND THE CITY: Quattro questioni critiche per l’urbanistica contemporanea

Interventi di Enrico Formato, Laura Lieto, Maurizio Zanardi

Darc-Starcarchitecture (06.03.2015)